Distributori di carburante: domanda di collaudo dell'impianto
( [...] i nuovi impianti, ad esclusione di quelli di gasolio ad uso privato costituiti da contenitori-distributori rimovibili approvati secondo la normativa vigente e rispondenti alle direttive europee vigenti in materia, gli impianti sottoposti a ristrutturazione totale e quelli potenziati con i prodotti metano e GPL devono essere collaudati, su richiesta del titolare dell'autorizzazione, da apposita commissione nominata dal comune e composta da rappresentanti designati [...] urn:nir:regione.lombardia:legge:2010-02-02;6~art94 )

Iter

Il collaudo è effettuato entro 60 giorni dal ricevimento della domanda. 

Scaduto questo termine il titolare dell'autorizzazione può presentare al SUAP un’autocertificazione e una perizia idonea sostitutiva, a tutti gli effetti, del collaudo.

Durata massima del procedimento amministrativo
60 giorni
Pagamenti
Diritti di segreteria o istruttoria (consulta gli importi previsti e le modalità di versamento)

Procura
L'istanza può essere presentata da un procuratore, che deve sottoscrivere la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa dal procuratore.
Moduli da compilare e documenti da allegare
Richiesta di collaudo di impianto di distribuzione carburanti
Composizione dettagliata dell'impianto di distribuzione carburanti
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 02/02/2023 23:25.24