Spettacoli viaggianti: domanda di registrazione di una nuova attrazione

(urn:nir:ministero.interno:decreto:2007-05-18~art4)
  • Servizio attivo
Spettacoli viaggianti: procedimento di domanda di registrazione di una nuova attrazione

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a tutti i soggetti interessati in possesso dei requisiti previsti.

Come fare

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF.

Prima che si possa procedere con la registrazione occorre ottenere il parere della commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo (Decreto ministeriale 18/05/2007, art. 4). La commissione, anche avvalendosi di esperti esterni, deve: 

  • verificare l'idoneità della documentazione allegata all'istanza di registrazione e sottoscritta da professionista abilitato oppure tramite apposita certificazione di un organismo di certificazione accreditato
  • controllare il regolare funzionamento dell’attività e accertare l’esistenza di un verbale di collaudo redatto da un professionista abilitato oppure di un’apposita certificazione eseguita da un organismo di certificazione accreditato
  • esprimere il proprio parere. 

Se i requisiti tecnici sono soddisfatti l'attrazione sarà registrata e le sarà assegnata il codice identificativo.

I "teatri viaggianti" della Sezione III, i "circhi equestri" della Sezione IV e le "esibizioni moto-auto acrobatiche" della Sezione V devono essere verificati dalla commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo solo tramite l'idoneità della documentazione allegata alla domanda di registrazione (Decreto ministeriale 18/05/2007, art. 5-ter, così come modificato dal Decreto ministeriale 13/12/2012).

Richiesta di registrazione e assegnazione codice identificativo per nuova attrazione di spettacolo viaggiante
Asseverazione o certificazione per attrazioni di cui al Decreto ministeriale 18/05/2007, art. 5-bis
Attestazione dell'ente governativo o altro atto equivalente
Certificato di origine dell'attività o altro atto equivalente
Copia del libretto dell'attività
Copia del manuale d'uso e di manutenzione dell'attrazione
Copia della documentazione contabile di acquisto dell'attività
Nuovo collaudo o certificazione
Documentazione tecnica illustrativa e certificativa dell'attrazione
Nuovo collaudo o certificazione

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS)
  • tutta la documentazione prevista per la presentazione della pratica.

L'istanza può essere presentata da un procuratore, che deve sottoscrivere la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà resa dal procuratore.

Tempi e scadenze

Durata massima del procedimento amministrativo: 60 giorni

Accedi al servizio

Puoi accedere al servizio direttamente online tramite la tua identità digitale

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Termini e condizioni di servizio
Argomenti:
  • Imprese
Categorie:
  • Imprese e commercio
Ultimo aggiornamento: 12/10/2023 14:09.21