Contributo per il mantenimento a domicilio per pensionati

(Regolamento comunale)
  • Servizio attivo
Procedimento di contributo per il mantenimento a domicilio per pensionati

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a tutti i soggetti interessati in possesso dei requisiti previsti.

Come fare

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF.

Domanda di contributo sostitutivo di ricovero
Copia del documento d'identità
Copia dell'ultimo certificato di pensione
(riferito all’anno della presentazione della domanda))
Copia dell’ultimo estratto conto bancario/postale del ricoverato
(riferiti all’anno prima della presentazione della domanda)
Copia dell’ultima dichiarazione sostituiva della CU resa dal datore di lavoro per i compensi corrisposti alla badante
Copia dei quattro versamenti effettuati alla badante
(riferiti all’anno prima della presentazione della domanda)
Documentazione attestante le spese condominiali sostenute

Costi

La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Cosa serve

Per accedere al servizio, assicurati di avere:

  • SPID (sistema pubblico di identità digitale), carta d’identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS)
  • tutta la documentazione prevista per la presentazione della pratica.

Cosa si ottiene

Quando il procedimento amministrativo si conclude positivamente si ottiene l'accesso al servizio.

Tempi e scadenze

Durata massima del procedimento amministrativo: 30 giorni

Accedi al servizio

Puoi accedere al servizio direttamente online tramite la tua identità digitale

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Termini e condizioni di servizio
Argomenti:
  • Assistenza sociale
Categorie:
  • Salute, benessere e assistenza
Ultimo aggiornamento: 05/12/2023 14:54.33