PGT e Pianificazione territoriale

L'Amministrazione comunale e, nello specifico, il Consiglio Comunale, ha competenza in materia di pianificazione urbanistica attraverso l'adozione e la successiva approvazione dello strumento urbanistico, introdotto con Legge Regionale 11-3-2005, n. 12 e denominato Piano di Governo del Territorio (PGT). Lo strumento urbanistico generale definisce le regole per lo sviluppo del territorio individuando i parametri urbanistici, le destinazioni funzionali e le specifiche modalità attuative per ogni ambito cittadino differenziando gli interventi di grande trasformazione urbanistica dagli interventi di natura edilizia.

PGT VIGENTE e VARIANTE GENERALE AL PGT ADOTTATA e APPROVATA

 

MISURE DI SALVAGUARDIA, ai sensi del comma 12 dell'articolo 13 della Legge Regionale n. 12 del 11/03/2005 e s.m.i.:
Nel periodo intercorrente tra l’adozione e la pubblicazione dell'avviso di approvazione degli atti di PGT si applicano le misure di salvaguardia in relazione a interventi, oggetto di domanda di permesso di costruire, ovvero di segnalazione certificata di inizio attività o di comunicazione di inizio lavori asseverata, che risultino in contrasto con le previsioni degli atti medesimi.

 

STRUMENTI URBANISTICI STORICI