Chiedere l'applicazione di particolari agevolazioni IMU

Chiedere l'applicazione di particolari agevolazioni IMU

Il Comune ha previsto l'applicazione di aliquote agevolate in diverse situazioni: per usufruire di queste agevolazioni occorre presentare l'apposita dichiarazione, allegando la documentazione eventualmente richiesta.

Le applicazioni sono:

  • riduzione del 25% della base imponibile per gli immobili ad uso abitativo concessi in locazione a canone concordato ai sensi della Legge 09/12/1998, n. 431
  • riduzione per la concessione in comodato
  • riduzione per anziani o disabili residenti in istituti di ricovero o sanitari in modo permanente.

Approfondimenti

Riduzione per gli immobili concessi in locazione a titolo di abitazione principale

L'applicazione si può richiedere:

Riduzione per gli immobili concessi in comodato

L'applicazione si può richiedere:

  • per le unità immobiliari, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9
  • se le unità immobiliari son concesse in comodato  dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale, a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante possieda un solo immobile in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l'immobile concesso in comodato
  • il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante oltre all'immobile concesso in comodato possieda nello stesso comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.
Riduzione per anziani o disabili residenti in istituti di ricovero o sanitari in modo permanente

L'applicazione si può richiedere:

  • dopo aver acquisito la residenza in istituto di ricovero o sanitario a seguito di un ricovero permanente
  • l'unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto non è locata.
Ultimo aggiornamento: 21/11/2019 11:55.34